banner
banner
Pubblicato da staff il 18 febbraio 2014 | Commenti: 7 | Archivio: La Sentenza

Metodo contraccettivo: fidarsi della youtuber o della propria ginecologa?

Il titolo potrebbe apparire fuorviante perché potrebbe sembrare che mi ponga realmente questa domanda.

Invece no!

E’ normale che per questioni che riguardano la medicina, non dovete fidarvi di nessun blog, sito, canale youtube se non realizzato da un medico e in questo articolo vi spiegherò il perchè!

Recentemente, una youtuber SashaFierce81, la sorella di PepperChocolate84, ha realizzato un video dal titolo “Il Mio Metodo CONTRACCETTIVO Naturale e Sicuro“, dove racconta la sua esperienza con un prodotto elettronico in grado di calcolare i giorni fertili e quindi evitare gravidanze indesiderate.

Nel video, la youtuber afferma di non essere stata pagata dall’azienda ma indipendentemente dall’essere pagata o meno il risultato del video è una pubblicità con lo scopo di avvicinare le sue iscritte al prodotto, denigrando altri metodi contraccettivi come per esempio la pillola.

SashaFierce81 compie un errore in questo video e rischia di far abuso della professione medica.
Non tanto perchè racconta la sua esperienza con questo tipo di oggetto, ma poiché nel video si sofferma spesso sul fatto che quel prodotto è migliore di altri (la pillola) senza riportare casistiche cliniche o articoli scientifici come invece riporterebbe una ginecologa professionale.

Un errore grave poiché la youtuber non ha nessun titolo per affermare che un prodotto funzioni meglio di un altro in campo medico e quindi rischia una denuncia se qualche ragazza dovesse rimanere gravida dopo l’utilizzo dello strumento.

In quest’articolo non voglio criticare solo la youtuber o tutte le persone che scrivono di medicina su Internet senza aver titoli per farlo e creando illusioni o falsi miti per qualche centinaia di click o per vendere un prodotto, ma la mia critica si rivolge, soprattutto, a coloro che ci credono e si fidano più di una youtuber che di un medico.

Quanti link condivisi sulle nostre bacheche di Facebook che fanno disinformazione medica troviamo ogni giorno? Centinaia!

O quanti blog esistono che parlano della nuova cura del cancro senza firmarsi e magari con un banner pubblicitario dove vendono la crema che cura tutte le neoplasie del mondo? Migliaia!

E’ assurdo pensare che esistano delle persone che si fidano di articoli anonimi che parlano della loro salute e non di un medico che studia anni per capire il funzionamento del corpo umano e delle patologie che lo colpiscono.

Eppure ci sono e probabilmente parte del pubblico di SashaFierce81, dopo la visione del video, avrà affermato:
“Che stupida la mia ginecologa che mi prescrive la pillola, quando con questo strumento riesco a non rimanere incinta!”.

Probabilmente lo strumento potrebbe anche funzionare, ma deve essere la vostra ginecologa di fiducia a dirvelo e non qualche youtuber che s’improvvisa medico basandosi solo sulla propria esperienza e sul libretto delle istruzioni dell’oggetto.

Concludo, inoltre, aggiungendo che nel video non si pone l’attenzione sulle malattie sessualmente trasmissibili e la stessa youtuber non fa riferimento al fatto che questo tipo di strumento è sicuramente non indicato durante i rapporti con partner occasionali.

Andate dalla vostra ginecologa a chiedere ogni informazione e non date ascolto agli incompetenti!

Voi youtuber dovreste fare della pubblicità a prodotti che non creino problemi a voi e agli altri e se proprio volete parlare di argomenti come la contraccezione, invitate medici nei vostri video come qualsiasi trasmissione televisiva dovrebbero fare.

TALLIO NETTO

condividi articolo

Commenti (7)

  1. madonna..anni di educazione sessuale nelle scuole e opuscoli buttati all’aria.. seriamente, gente così dovrebbe persino essere denunciata dato che con ste questioni non si scherza.

    ma la genta ha capito come si deve usare youtube? e ha pure 30 anni sta qua.. povera Italia..

  2. Anche io postato un pò di Scienza sul mio canale… sarebbe interessante leggere una vostra opinione riguardo i miei video https://www.youtube.com/user/GiulioPompei

    1. Sarà fatto!

  3. metalfighterhio96
    18 febbraio 2014 - ore 21:21

    un amico di mio padre usava quel contraccettivo con sua moglie, ora ha quattro figli, e ne volevano uno solo

  4. Non credo che sia passibile di denuncia avendo espresso un proprio parere personale, indipendentemente che le informazioni dette siano veritiere o meno.
    Credo che a priori non bisognerebbe dare retta a quello che si trova su internet, ma trovarlo come un ottimo spunto per chiedere informazioni a chi di dovere, esempio:
    - Ragazza vede video su YouTube
    - Chiede al medico
    - La ragazza decide cosa sia meglio per lei basandosi su quello ce le ha detto il medico.

    Comunque dovrebbe essere l’ovvietà… Non so nemmeno parchè mi son messo a scriverlo -.-

    1. purtroppo non sempre è automatico….. non tutte hanno questo tipo di scrupolosità di chiedere il parere del medico, anzi spesso e volentieri la maggior parte (e grazie a dio non tutte) prendono per buono questo genere di “recensioni” senza informarsi adeguatamente

  5. e una arrogante maleducata e gli insulti ke mi hai rivolto ti somigliono tanto stupida gallina