banner
banner
Pubblicato da staff il 22 febbraio 2014 | Nessun commento | Archivio: News

Leonetto Art: non solo speed drawing

Qualche settimana fa vi abbiamo segnalato in vetrina un video di Leonetto Art, un canale con un una parola chiave: ART.  Nel video che vi abbiamo mostrato veniva proposto un bellissimo incontro tra la magia del disegno e quella della musica. In realtà, basta fare un giro nel canale per capire che c’è tanto altro. Questo è uno di quei casi in cui un vero talento si esprime in tante forme diverse: a volte con una matita, a volte con delle note musicali, a volte con un pennello, a volte con un mouse… e tanto, tanto altro.
Ecco perchè abbiamo pensato di intervistarlo.

Partiamo dal principio, quando hai cominciato a fare video su YouTube?

Ho iniziato nel Dicembre del 2010. Avevo un altro Canale e pubblicavo contenuti molto diversi da quelli attuali. Allora non conoscevo bene né la piattaforma né il ruolo dello youtuber per non parlare poi dei programmi di montaggio. Ma con YouTube è stato proprio amore a prima vista. Il pensiero di poter condividere se stessi, le proprie capacità ed interessi mi elettrizzava.
Dopo due anni e poco più di gavetta riuscii a comprendere le potenzialità del sito e capii cosa realmente volevo mostrare al mio pubblico, ovvero la mia passione per il disegno (a mano e/o digitale). Decisi quindi di ricominciare da zero. Così il 16 Giugno 2013 nacque il Canale “Leonetto Art”.

Come è nata questa tua passione?

Da quello che ricordo ho sempre disegnato. Fin da piccolissimo. Ma credo di aver ereditato questo amore per il disegno da mio padre. Lui, reduce da un percorso scolastico artistico è stato il mio primo (e il mio più grande) insegnante!!! Probabilmente dovrei ringraziare anche mia nonna che, per tenermi buono, mi imponeva di colorare gli innumerevoli album che mi comprava.

Un ringraziamento particolare alla nonna, anche da parte nostra. Qual è stato il passo successivo? Cioè, cosa ti ha spinto a trasformare questa passione in video? 

Probabilmente l’esigenza di comunicare, la curiosità e voglia di trovare gente con i miei stessi interessi e quindi interagire. Ma non solo, il desiderio di avere l’opportunità di creare un vero e proprio show gratuito per tutti. Uno show sul disegno che potesse essere fonte di piccole e/o grandi emozioni.

Quello che cerchi, quindi, è l’interazione ed il confronto. Cos’altro ti aspetti dalla realtà di YouTube Italia?

Non mi aspetto molto. Né pretendo tanto. La mia filosofia è sempre stata quella di vivere il sito con leggerezza, osservando tutto con occhi da persona creativa che ha solo voglia di vivere un’esperienza. So perfettamente che YouTube non è “solo” estro, anzi! Preferisco però vivermi tutto con maggior ingenuità, creandomi solo piccoli obiettivi. Poi, se grazie a Youtube si presenteranno delle piccole occasioni, ben vengano! 

Come nascono le tue opere? Dove trovi l’ispirazione?

Alcuni disegni sono delle riproduzioni. Altri nascono dal nulla, escono fuori dalla mente come se avessero vita propria. Qualcuno viene fuori semplicemente disegnando. E certi, invece, sono frutto della competizione: nel senso, io sono una persona che osserva e apprezza molto i disegni degli altri. Ecco, io in qualche modo devo fare meglio di loro. Mi spiego? So che in alcuni casi non ci riuscirò mai ma il semplice fatto di provarci fa si che poi qualcosa di buono esce sempre fuori. Ma spesso sono i miei stati d’animo la fonte creativa. Ricordiamoci che è sempre il cuore la mente di un disegnatore.

Non possiamo che essere d’accordo, il cuore è la guida di ogni persona di talento. Raccontaci qualcosa di te, chi sei fuori da YouTube?

Sono uno studente universitario alla Facoltà di Farmacia. Umbro e fiero di esserlo. Un ragazzo qualsiasi con tanti, troppi interessi. Da quelli musicali (adoro il mio strumento, il pianoforte) a quelli più geek. Oltre a quelli artistici, logico. Le mie giornate sono imperfette ma sempre rese uniche dalle persone che mi circondano e che mi sono scelto negli anni.

Insomma, ogni giornata è una sorpresa. Cosa deve aspettarsi chi ti segue? Quali progetti hai in mente per il tuo canale? 

Ho tantissimi progetti. Davvero infiniti. Al momento sto rafforzando il mio format, cercando di renderlo sempre più dinamico e intrigante. L’idea è quella di continuare con gli speed drawings e con le animazioni ma, nello stesso tempo, iniziare a sperimentare cose nuove. Come una comedy sulla vita di un artista ciarlatano, giochi interattivi e quiz su alcuni miei disegni, delle dirette che saranno veri e propri show di varietà! Beh… se mi seguirete, lo scoprirete molto presto.

Facciamo finta che tu non ci abbia ancora convinti, perché un utente dovrebbe guardare i tuoi video? 

Osservare è un’azione semplice per un pubblico poco esigente. 

Seguire “Leonetto Art” non significa solo guardare bensì interagire, partecipare, divertirsi, chiacchierare, sognare, contribuire, come se fossimo una Big Family. Ognuno di noi con una personalità e identità ben precisa. Delle persone insomma, non dei numeri. Ecco, vorrei che la gente scegliesse di seguire il mio canale per entrare a far parte di qualcosa che va oltre la semplice visualizzazione o iscrizione. 

 

Direi che ci ha più che convinti. E a voi?

 

 

 

condividi articolo